Ogni anno l’arrivo del Natale è scandito nelle settimane precedenti il 25 dicembre da alcuni veri e propri riti. Uno di questi è senz’altro lo shopping in fatto di decorazioni, luminarie e oggetti a tema proposti dal Villaggio di Natale del Viridea Garden Center. Ieri pomeriggio ho fatto un primo sopralluogo e devo dire che il Viridea di Cusago si è superato: l’allestimento che stupisce di anno in anno, la nuova disposizione degli oggetti e degli spazi dedicati a decori, presepi, luminarie e chi più ne ha più ne metta e i tanti, tantissimi prodotti in esposizione conquistano al primo sguardo. Nei prossimi giorni, come già anticipato nelle stories di Instagram, vi racconterò in diretta dal garden di Cusago tutte le meraviglie dello store.

img_2306-768x1366Ma prima di iniziare a parlarvi nello specifico in tutto ciò che potrete trovare per decorare la vostra casa e non solo, voglio parlarvi di una importantissima iniziativa che quest’anno vede Viridea, la catena italiana di garden center al fianco di  CIAI – Centro italiano aiuti all’infanzia.

Viridea è frequentato soprattutto nel periodo natalizio da migliaia di famiglie italiane e da bambini che vivono la magia del Natale attraverso il loro villaggio e che ovviamente attendono con ansia l’arrivo di Babbo Natale e dei suoi doni: ecco da qui allora l’idea della campagna “Letterine per un Sogno”: un’iniziativa benefica a sostegno del progetto “Tutti al centro! – spazio educativo per bambini”.

img_2238-768x1024
Dal 3 novembre al 22 dicembre infatti sarà possibile imbucare la propria letterina nei punti vendita Viridea: per ogni missiva destinata a Babbo Natale l’azienda donerà 1 euro alla onlus per sostenere il centro educativo localizzato a Milano, nel quartiere Stadera.

Il progetto “Tutti al centro! – spazio educativo per bambini” prevede, in una zona milanese ad elevato disagio sociale, la realizzazione di un centro educativo, un doposcuola, uno spazio sicuro e protetto in cui persone competenti e affidabili possano accompagnare i bambini più “difficili” nel loro percorso di crescita, possano supportare i genitori e un sistema scolastico non sempre in grado di accogliere le diversità.  Con un piccolo gesto sarà così possibile aiutare questi bambini ad avere un futuro migliore.

img_2236-768x1024
A sostenere il progetto Gioele Dix, da molti anni affezionato testimonial di CIAI, che inviterà i bambini ad aderire con entusiasmo all’iniziativa con un messaggio video registrato per l’occasione presso uno degli Uffici postali di Babbo Natale allestito da Viridea.

img_2235-768x1024
Con il progetto “Letterine per un sogno” non solo intendiamo dare un segno concreto di solidarietà in occasione del Natale – ha commentato Luca Pelliciari, responsabile comunicazione di Viridea – ma vogliamo offrire ai bambini la possibilità di trasformare un semplice gesto in qualcosa di molto più grande. I desideri di tanti diventeranno così la realizzazione di un unico sogno comune, per aiutare tutti insieme i bambini che vivono situazioni di difficoltà, anche qui in Italia”.

Non vogliamo solo contare il numero dei bambini che abbiamo sostenuto, vogliamo generare nelle loro vite un vero cambiamento. Lavoriamo “per e con” i bambini, cerchiamo di migliorare le loro vite, di essere al loro fianco, come un genitore farebbe con un figlio”, ha inoltre spiegato Paola Crestani, presidente CIAI.

Nell’ambito dell’iniziativa “Letterine per un sogno” sarà inoltre organizzato nei Viridea Garden Center un ciclo di laboratori creativi gratuiti, durante i quali i bambini avranno la possibilità di realizzare e decorare la propria letterina personalizzata da imbucare nella cassetta postale di Babbo Natale.  Vi parlerò dei laboratori e di tutto quello che la magia del Natale Viridea ha in serbo per tutti noi nei prossimi articoli.

 

Condividi...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on Pinterest