Un pezzo della loro intimità ma anche la passione per la cucina e un grande gusto per l’estetica che sposa il buon cibo: è questo e molto altro Symmetry Breakfast, l’idea nata dal trentenne Michael Zee che da oltre due anni posta su Instagram ogni mattina la sua colazione e quella del suo compagno Mark van Beek.

Fin qui tutto normale. Chi tra noi non lo ha fatto?

Quello che però stupisce del lavoro di Michael è il fatto che le sue fotografie siano veri e propri “assaggi d’arte”, tanto in esse si riesca a ritrovare la ricerca del bello, di cromie armoniose e di equilibri estetici che stupiscono e meravigliano.

In quei pochi centimetri di tavolo che ogni giorno Michael fotografa c’è tutto il suo mondo, ma soprattutto una parte di sé molto privata che condivide col suo partner.

Da quando infatti i due sono andati a convivere nell’aprile del 2013, Michael ha pensato di scattare ogni mattina la colazione di entrambi. Non però pietanze diverse ma del tutto uguali, speculari ed identiche. A preparare i piatti, curati in ogni minimo dettaglio, è Michael: è lui infatti a realizzare ogni giorno le due colazioni simmetriche, per poi fotografarle una di fianco all’altra e pubblicare l’immagine su Instagram, dove il suo account @symmetrybreakfast ha raggiunto oltre 370mila follower.

Ma perché due colazioni del tutto identiche?

Preparavo la colazione per me e il mio compagno (succo di frutta, avocado e salumi ): quando ho sistemato tutto sul piano per la colazione mi sono accorto che le mie porzioni e le sue erano disposte, casualmente, in maniera perfettamente simmetrica – ha spiegato Michael – così, per divertimento ho fotografato il risultato per postarlo su Instagram. Immediatamente sono arrivati una serie di commenti che esprimevano apprezzamento“.

Ordine e simmetria insomma sono la cifra stilistica di Michael Zee, tuttavia credo che nei suoi piatti passi tutto il suo amore e la voglia di affermarlo per il suo compagno. Un messaggio che passa da un piatto e che viene reso eterno in un’istantanea condivisa poi col mondo intero.

La maggior parte delle immagini hanno come sfondo il tavolo di legno della loro casa londinese, tuttavia anche quando i due sono in un bar o in un hotel scelgono colazioni “simmetriche”.

La cura e l’attenzione nella preparazione quasi meticolosa dei piatti, fa sì che essi siano vere e proprie opere d’arte, oltre che una valida ed interessante fonte di ispirazione per tanti che vogliono una colazione diversa.

Le persone dicono di amare la colazione, ma poi alla fine si sforzano di prepararne una non approssimata solo il fine settimana. – ha infatti detto Zee –  Spero che le mie creazioni siano di ispirazione anche per la colazione di tutti i giorni“.

Un viaggio nel cibo e nella tradizione culinaria in fatto di colazione: è anche questo Symmetry Breakfast tanto che osservando gli scatti su Instagram si può fare un vero e proprio viaggio attorno al mondo passando per i risvegli culinari più strani, esotici e a volte improbabili.

Molti scatti mostrano infatti piatti che rispettano la tradizione anglosassone, quindi ricchi di bacon, uova e altre pietanze salate. L’ obiettivo di Michael Zee, che ha origini cinesi, è però anche quello di scoprire e sperimentare le culture culinarie di tutto il mondo, di “vedere come le altre persone rompono il digiuno” (“break the fast”, come suggerisce il gioco di parole che appare sul sito Symmetry Breakfast – ).

Tra i più classici toast e pancakes, si possono infatti trovare ricette sudamericane come le arepas (focacce di farina di mais tipiche della cucina venezuelana) o cibi asiatici come il frutto del drago. Non mancano infatti omaggi alla nostra amata cucina italiana, in particolare a quella siciliana.

In un’intervista al Guardian, Michael qual è il segreto per riuscire a preparare colazioni tanto curate: “Mi sveglio molto presto – ha detto al quotidiano britannico – e quando voglio creare ricette che richiedono più di mezz’ora di preparazione, come ad esempio impasti a lievitazione naturale, lo faccio la sera prima”.

Ogni mattina Michael si sveglia e condivide col mondo la sua colazione, il suo amore per Mark che passa per un piatto tra il dolce e il salato, e tutta la passione per un’arte tutta da mangiare.

E’ proprio il caso di dirlo: anche per Michael Zee… il buongiorno si vede dal mattino.

Condividi...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on Pinterest