Iniziano oggi e termineranno mercoledì 31 gennaio: sono i giorni più freddi dell’anno, ma per molti sono comunemente chiamati “giorni della Merla“.

Se non bastassero le temperature rigide a mettere a dura prova il fisico c’è anche l’influenza, che quest’anno ha colpito moltissime persone, ovviamente gravando di più sulle persone anziane e sui bambini. Già oltre 7 milioni di italiani si sono infatti ammalati mostrato i sintomi influenzali nel periodo tra Natale e la settimana appena trascorsa.

Per combattere il freddo e l’influenza anche Coldiretti ha reso pubblica una dieta antigelo per sconfiggere con alcuni cibi grazie ad un’alimentazione sana e attenta la stagione invernale.

P2100056

Oltre a frutta a verdura ricca di antiossidanti nella dieta per sconfiggere l’influenza non devono mancare secondo Coldiretti latte, uova e alimenti ricchi di elementi probiotici quali yogurt e formaggi come il parmigiano e, per alcuni esperti, anche il miele e l’aglio, che contiene una sostanza, l’allicina, particolarmente attiva nella prevenzione.

Fondamentale assumere ovviamente verdure di stagione, soprattutto quelle ricche di vitamina A (spinaci, cicoria, zucca, ravanelli, zucchine, carote, broccoletti, ottimi anche cipolle e aglio possibilmente crudi per la valenza antibatterica non indifferente) oltre ai legumi (fagioli, ceci, piselli, lenticchie, fave secche)

L’accento viene poi posto sulla Vitamina C, alleato fondamentale contro il freddo, consigliando il consumo di frutta di stagione come i kiwi, clementine e arance rigorosamente italiane per evitare che i trasporti ne riducano il contenuto vitaminico.

E proprio le arance possono essere un aiuto valido per questi giorni di freddo.

Il consiglio, come detto da Coldiretti, è di acquistare solo prodotti italiani e allora cosa c’è di meglio di una cassa di frutta carica di vitamina C proveniente direttamente dalla Sardegna?

Nel sud dell’Isola c’è un paese dove da decenni l’arancia e tutti gli agrumi sono i re di una festa attesa di anno in anno per la sua atmosfera unica tra carri addobbati, costumi d’epoca, suonatori di launeddas e la riscoperta dell’artigianato di quel territorio, così ricco di tradizioni e folklore. Sto parlando di Muravera e della sua famosa Sagra degli Agrumi, che quest’anno verrà celebrata l’8 aprile.

Per degustare le arance di Muravera e trarne i molti benefici non è però necessario attendere fino a questa data.

Grazie al lavoro di un gruppo di agricoltori della zona infatti è possibile ricevere queste arance, vero fiore all’occhiello della costa sud orientale dell’isola, direttamente a casa ( e persino senza costi di spedizione). Il sito Gli Agrumi di Muravera spedisce arance, pompelmi, mandarini e limoni, portando un po’ di Sardegna sulla tavola degli italiani.

Per trarne benefici le arance possono essere mangiate così o utilizzate in moltissimi piatti gustosi e pieni di vitamina c.

Ma gli agrumi quando si tratta di stagione fredda possono essere anche dei validi alleati per la salute della pelle. Sono infatti molti i prodotti che al loro interno custodiscono i benefici elementi dell’arancia. Scopriamo insieme quali.

Kiehl_s_Powerful_Strength_Line_Reducing_Concentrate_50ml_1442301525Siero antietà di Kiehl’s

Siero viso anti-età  che leviga ed illumina istantaneamente la pelle, riduce e previene le rughe nel tempo e garantisce un effetto rimpolpante. La sua formula, con il 12,5% di Vitamina C e Acido Ialuronico, è caratterizzata da una texture leggera e a rapido assorbimento e con una piacevole fragranza agrumata.

65596

Una super dose di Vitamina C con Dr Brandt

Un trattamento contenente il 20% di vitamina C: la più elevata concentrazione di Vitamina C stabile che la pelle sia in grado di assorbire. Combatte l’invecchiamento precoce ed attenua i segni di pigmentazione. Disponibile da Sephora

mesolift-cremeCrema Mesolift Lierac

Trattamento Sos Anti-fatica. Un vero booster di energia caratterizzato da una texture fresca.

1020499_fpxOrange Blossom Cologne by Jo Malone

E anche l’inebriante profumo degli agrumi può dare una sferzata al nostro fisico e soprattutto al nostro benessere. Da non perdere la fragranza di Jo Malone con fiori di clementina, fiori d’arancio e ninfee, con le calde sfumature dell’iris e del vetiver. Una vera delizia.

 

 

 

 

 

Condividi...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on Pinterest