Si è fatto attendere più del solito, ma alla fine è arrivato. Da qualche giorno non più solo qualche foglia ingiallita sui marciapiedi della città, ma un bel tappeto variopinto, a contrasto con un cielo grigio a cui da tempo non eravamo più abituati. C’è chi è contento dell’arrivo dell’autunno e chi invece piange già le magliette a manica corta e il sole nel cielo.  Comunque la si pensi la stagione delle castagne, dei funghi, ma anche dei golfini di lana e dell’ombrello sempre con noi è arrivata e la cosa migliore per farsene una ragione è apprezzarne tutto ciò che di bello porta con sé. Cosa? Eccone qualcuna per vestirci e vestire la casa d’autunno. Parola d’ordine: comfort.

Autunno tempo di pioggia e aggiungerei anche finalmente. Sì perché gli alberi l’attendevano da mesi, per non parlare della nostra aria, diventata ormai irrespirabile per via dello smog. Ma come vestirsi nel modo giusto, senza rinunciare a quel tocco glamour che fa bene a noi e all’umore? Ormai sono tanti i brand che propongono soluzioni alla moda per i giorni di pioggia. I più famosi sono senz’altro gli Hunter, must have sia per praticità che per quel tocco fashion che li contraddistingue da sempre.

stivali wellington original tall lucidi da donna

Stivali wellington original tall lucidi da donna

ombrello a cupola original moustache

Ombrello a cupola original moustache

Gli Hunter non sono però l’unica soluzione in caso di acqua: bellissimi anche gli stivali di design proposti da Kartell, magari da abbinare anche alla borsa coordinata.

Anche il brand di calzature Gioseppo ha ideato per questa stagione moltissime proposte ad hoc sia per i giorni di pioggia che per quelli più freddi. Deliziose e comodissime anche le proposte bambino.

Il bello dell’autunno è però anche quello di godersi un po’ di più la propria casa. Spesso sono infatti proprio la pioggia e il freddo a farci riscoprire il piacere di una giornata casalinga, fatta di piccole e grandi coccole, a partire dal letto. Anche quest’ultimo infatti si veste d’autunno per tenerci al caldo, con tessuti avvolgenti, morbidi e piacevoli per i sensi.

DREAMIN camp5

Se come me amate vestire la casa a seconda delle stagioni e coccolarvi attraverso acquisti speciali, un brand che può senz’altro rispondere alle esigenze di questo periodo è Dreamin’101.  Si tratta di un nuovo brand tutto italiano che propone un selezionato catalogo di piumoni e tessili per l’arredo della camera da letto. L’altissima qualità dei materiali si sposa con la ricerca costante di texture, colori e dettagli al passo con le tendenze del momento, rendendo ogni pezzo moderno, di tendenza e senza tempo.

L’arrivo dell’autunno coincide anche con quello del piumone (io adoro questo momento dell’anno e l’effetto di dormire avvolti da questa meraviglia calda e morbida). Ma anche il piumone va scelto correttamente, con un occhio attento alla salute e al comfort.

Quello proposto da Dreamin’101 è caldo e leggerissimo: ricoperto in cotone satin, si distingue per la portata tecnica e per il pregio della sua imbottitura di puro piumino d’oca bianca vergine classe I che lo rende isolante, traspirante e termoregolante.

Grazie agli elevatissimi standard igienici del piumino impiegato e allo speciale tessuto a trama fitta, il piumone dreamin’101 è anallergico e resistente all’usura del tempo.

Non dimentichiamoci poi che l’autunno è la stagione per eccellenza della coperta, calda e morbida, è la nostra compagna sul divano davanti ad un bel film.

E in fatto di vestiti invece come combattere i primi freddi di stagione senza cadere nell’errore di tramutarsi in yeti o in un’inedita versione di Bridget Johnes?

Una parola basta a risolvere tutto questo: cashmere. Caldo, confortevole, morbido e senza tempo il cashmere (anche questo scelto di qualità e possibilmente made in Italy) è la soluzione perfetta per questa stagione.

Il must have di quest’anno poi è la tuta in cashmere. La mia preferita è quella proposta da Falconeri, perfetta da indossare nelle situazioni più casual e per ricreare quel mood sporty chic tanto di moda soprattutto per quest’anno. Con o senza cappuccio, bicolori o a tinta unita, si portano con sneaker nelle situazioni più informali, ma si possono anche sfoggiare con una scarpa più elegante per i look più trasgressivi. I colori vanno dal rosa cipria, al fango al grigio perla.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on Pinterest