Un mattoncino che è diventato il mattoncino più famoso al mondo. Sto parlando naturalmente del Lego, che oggi spegne 60 candeline. Dalla semplice idea di aggiungere dei piccoli tubi all’interno di mattoncini cavi in plastica prese infatti vita sessant’anni fa uno dei giochi più amati di sempre.

Da quel momento in poi i bambini ne hanno amato la possibilità di creare con la propria immaginazione e fantasia qualsiasi cosa venisse loro in mente: da case a più piani, ad animali fantastici, da supereroi dai mille colori a lunghi ponti da attraversare dando vita a storie sempre nuove.

LEGO_anni'50_2

Il sistema LEGO nasce infatti dall’ immaginazione e dalla curiosità  dei più piccoli, ruota attorno ai mattoncini LEGO che possono essere continuamente uniti e smontati. Le combinazioni possibili sono infinite: unico limite la fantasia. Questo permette ai giovani di mantenere le proprie menti aperte e continuare a esplorare soluzioni creative sviluppando alcune delle capacità  utili per affrontare la vita di tutti i giorni come la creatività , la collaborazione e la capacità  di problem solving” , ha affermato Julia Goldin, direttore marketing del gruppo LEGO.

LEGO_ anni'10_60110_Prod

Da quel lontano 28 gennaio del 1958 di strada Lego ne ha fatta tanta, anzi tantissima, rinnovandosi pur mantenendo in sé le caratteristiche che sin dall’inizio lo hanno contraddistinto.

Non resta che attendere i prossimi 60 anni e vedere dove arriveranno questi incredibili mattoncini, che ad ogni età conquistano e che danno vita alla fantasia di grandi e bambini.

Condividi...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on Pinterest