Già a partire da oggi è previsto sull’Italia l’arrivo del freddo, tanto che da lunedì è prevista neve anche a bassa quota al Nord. Tirate fuori le giacche più pesanti, i guanti e il cappello c’è però da pensare anche alla nostra automobile. Sì perché già da qualche settimana è scattato l’obbligo di catene o gomme da neve sui tratti autostradali italiani. Ma come comportarsi e come scegliere le gomme giuste?

C’è chi ne sa e chi come me ha bisogno di qualcuno che faccia chiarezza, dando un servizio completo, non solo di service con il periodico cambio gomme ma anche con consigli e indicazioni precise. Io ho chiesto ad AutoVanti, concessionaria Bmw e Mini presente in Lombardia con 3 punti vendita (Monza, Brianza e Milano) oltre al Service del capoluogo meneghino.

neve bmw

Meglio le quattro stagioni o quelle invernali?

AutoVanti  cerca  di individuare attentamente le esigenze del consumatore e di “costruire” su misura un’offerta ad hoc per le sue esigenze. Il pneumatico all season è consigliato e suggerito per gli utenti che:

– vogliono essere in sicurezza tutto l’anno e rispettare le normative vigenti

-tipicamente percorrono un chilometraggio annuo non superiore ai 10.000 km

-effettuano prevalentemente percorsi urbani

-non utilizzano la macchina in condizioni invernali estreme (forte innevamento, ghiaccio)

Per tutti i clienti che invece vogliono sfruttare il massimo delle performance di guida in ogni stagione dell’anno e che effettuano lunghe percorrenze, AutoVanti suggerisce e anzi invita all’utilizzo del doppio treno: invernale durante l’inverno ed estivo durante le altre stagioni.

Fino a quando sono sufficienti le gomme da neve e quando occorre mettere le catene in caso di neve abbondante?

La  normativa prevede che, in regime di vigore delle ordinanze invernali, siano obbligatori entri i periodi stabiliti da apposite ordinanze, i famosi “dispositivi invernali”, ovvero gomme invernali o catene da neve (figura sottostante).

dss

 

In alcune strade a bassa percorrenza e generalmente ad alto rischio di innevamento in ogni periodo dell’anno, può essere disposta con apposita Ordinanza e resa nota unicamente dal cartello “Catene per neve obbligatorie” previsto dal Regolamento di attuazione del Codice della strada con la quale viene imposto l’obbligo di circolare, a partire dal punto di installazione del segnale, con catene da neve o pneumatici invernali: tuttavia, essendo questo cartello collocato in via permanente e senza ulteriori prescrizioni che ne chiariscano la vigenza, tale prescrizione deve ritenersi valida esclusivamente a precipitazione nevosa in atto o con fondo stradale innevato o ghiacciato (in qualunque periodo dell’anno). (vedi figura sottostante)

dsdsd

Con le nuove tecnologie le gomme da neve hanno le stesse performance delle gomme estive?

Le gomme invernali e le gomme estive non hanno le stesse performance, semplicemente perchè sono fatte per avere le performance ottimali secondo le condizioni climatiche in cui vengono montate.  Gli pneumatici invernali sono chimicamente (mescola) e meccanicamente (disegno battistrada) concepiti per ottenere il massimo delle performance in condizioni invernali (dai 7 gradi in giu’); per  tali ragioni è sconsigliabile montare pneumatici invernali in estate, pena un maggior consumo di carburante e un preoccupante aumento degli spazi di frenata.

 

Allo stesso modo un pneumatico estivo, anche se di ultima generazione, non è in grado di costituire una soluzione vincente se l’automobilista viaggia in condizioni tipicamente invernali (presenza di ghiaccio, neve, brina, fango o neve in fase di scioglimento); è pertanto consigliabile, al fine di ottenere la massima sicurezza e performance dell’automobile, montare i giusti pneumatici per la giusta stagione.

 

Qui sotto trovate un grafico che illustra molto bene le performance degli pneumatici “stagionali” (winter, all season e summer) a seconda delle condizioni meteorologiche (azzurro “winter, giallo “all season”, rosso “summer”).

jdsajda

 

Condividi...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on Pinterest